Segui

Rettificare i costi a commessa con una Nota di Credito ricevuta

Sommario

In questa guida viene illustrato come stornare i costi in commessa tramite il documento nota di credito ricevuta.

Rettificare i costi a commessa con una Nota di Credito ricevuta

Quando usare la nota di credito ricevuta per stornare costi a commessa 

Il documento nota di credito ricevuta ci viene inviata dal fornitore per rettificare il valore di una precedente fattura d’acquisto.

Come stornare i costi di commessa con la nota di credito ricevuta

Per stornare i costi di una commessa utilizzando il documento nota di credito seguire questi passaggi:

  1. Da Menù di Mago.Net doppio click su [Acquisti > Note di credito ricevute > Note di credito ricevute]
  2. Premere il bottone “Nuovo” {F2} 
  3. Inserire il codice del fornitore nel campo “fornitore”
  4. Inserire il numero del documento nel campo “nr. Doc. fornitore”
  5. Inserire la data della nota di credito nel campo “del”
  6. Posizionarsi nella scheda “righe”
  7. Inserire una nuova riga
  8. Nel campo “articolo” inserire il codice del articolo relativo alla nota di credito
  9. Inserire la quantità nel campo “quantità”
  10. Inserire il valore unitario nel campo “valore unitario”
  11. Nella campo “Commessa” della scheda “contabilità” è possibile inserire il codice della commessa da associare integralmente alla nota di credito.
  12. Oppure nel campo “commessa” della scheda “righe” inserire riga per riga il codice della commessa associata
  13. Posizionarsi nella scheda “magazzino”
    • Indicare il movimento di magazzino da associare  alla nota di credito nel campo “causale movimento”
    • Indicare la sede del deposito nel campo “deposito fase 1”
  14. Al termine dell’operazione confermare con il bottone “SALVA” (F10)

  

Le causali che incrementano/diminuiscono i costi di commessa

Per verificare di aver utilizzato una causale di magazzino corretta segui questi passaggi:

  1. Dopo aver effettuato il salvataggio del documento posizionarsi nella scheda “magazzino”
  2. Click-destro su “Causale movimento” poi seleziona l’azione “apri”
  3. Verrà aperta in automatico l’anagrafica della causale di magazzino
  4. Abilitare lo stato di modifica della maschera utilizzando il bottone “modifica” {Ctrl+enter} 
  5. Posizionarsi nella scheda “impostazioni di Perfetto”
  6. Il parametro “costi” permette di verificare l’azione della nota di credito sulla commessa: somma o sottrae i costi

 

Altre domande? Invia una richiesta

Commenti

Powered by Zendesk